Linux Mint 19 Tara desktop
Mondo Linux

Rilasciato Linux Mint 19 Tara

L’attesa per gli utenti di Linux Mint è finita. Nello scorso weekend infatti è stata rilasciata la versione 19, nome in codice Tara.

Linux Mint è una distribuzione basata su Ubuntu che è stata rilasciata per la prima volta nel 2006 dallo specialista francese di Information Technology Clement Lefebvre.
Da allora il progetto è diventato uno dei preferiti dagli utenti Linux tanto da essere tra le prime due posizioni da oltre un anno nella classifica delle distribuzioni maggiormente utilizzate (fonte Distrowatch).

Basato sul sistema operativo Ubuntu 18.04 LTS (Bionic Beaver), il sistema operativo Linux Mint 19 LTSTara” è disponibile per architetture hardware a 32 bit e a 64 bit, viene fornito con gli ambienti desktop Cinnamon 3.8, MATE 1.20 e Xfce 4.12, ed essendo una versione LTS sarà supportato per cinque anni fino all’aprile del 2023.

Ecco le nuove funzionalità dell’ultima versione di Linux Mint 19 Tara Cinnamon.

Finestra di benvenuto

Linux Mint 19 Tara Welcome screen 1
Linux Mint 19 Tara Welcome screen 1
Linux Mint 19 Tara Welcome screen
previous arrow
next arrow
Dopo aver completato l’installazione veniamo accolti dalla Schermata di Benvenuto completamente ridisegnata, più intuitiva e più utile per familiarizzare con la nuova installazione di Mint. Insieme alla nuova schermata di benvenuto è presente una documentazione migliorata che completa le guide di installazione, traduzione e sicurezza.

Cinnamon 3.8

Cinnamon è l’ambiente desktop di punta di Linux Mint.
Cinnamon 3.8 porta con se numerosi miglioramento con un aumento delle prestazioni generali consentendo di creare finestre delle app più velocemente. Sono migliorate le animazioni delle finestre, la ricerca dei file, il rendering delle icone, le notifiche, ecc., vediamo le principali modifiche apportate in questa versione.

Linux Mint 19 Tara Nemo file manager search

L’utente può aprire le impostazioni audio per accedere all’amplificazione e impostare il volume massimo fino al 150%. In passato, i tasti applet e multimedia permettevano di impostare il volume del suono tra 0 e 100%.

Linux Mint 19 Tara Cinnamon volume audio massimo

Visualizzatore di documenti

Linux Mint 19 Tara XreaderAl Visualizzatore di documenti Xreader sono stati apportati i seguenti miglioramenti:
– Una nuova finestra delle preferenze con la possibilità di aggiungere la cronologia ed espandere i pulsanti sulla barra degli strumenti.
– E’ possibile cambiare la dimensione delle miniature e la dimensione  impostata è ricordata per ogni documento.
– Il supporto per lo scorrimento uniforme è stato migliorato.
– L’app può visualizzare i documenti aperti più recentemente.

Per prendere visione della numerose migliorie apportate a Cinnamon 3.8 vi invito a consultare questa pagina del blog di Linux Mint.

Timeshift

Linu x Mint 19 Tara Timeshift

In Linux Mint 19, Timeshift gioca un ruolo cruciale ed è legato direttamente al Gestore Aggiornamenti che richiede agli utenti di configurare i backup. A differenza delle edizioni precedenti di Linux Mint, il Gestore Aggiornamenti ora seleziona tutti gli aggiornamenti da installare, inclusi gli aggiornamenti al kernel o allo stack grafico, che, in rare occasioni, possono interrompere l’installazione. Per questo motivo, Linux Mint suggerisce di configurare ed effettuare backup regolari in modo da poter ripristinare facilmente il sistema in un momento precedente all’applicazione dell’aggiornamento.

Gestore Applicazioni

Linux Mint 19 Tara Gestore ApplicazioniIl Gestore Applicazioni si presenta con una interfaccia utente migliorata insieme a un supporto  per i pacchetti Flatpak migliorato (presente per la prima volta in Linux Mint 18.3). Quando disponibili, è possibile vedere le dimensioni e i dettagli della versione delle app di Flatpak.
Il Gestore Applicazioni vanta anche una migliore attività e indicatori di caricamento, gestione della cache (che a sua volta migliora il lancio più veloce) e navigazione da tastiera.

Aspetto Grafico

Il tema grafico installato di default ora è Mint-Y. Molti degli strumenti e delle applicazioni predefiniti sono passati all’utilizzo di icone simboliche per consentire una Interfaccia utente migliorata e un migliore supporto per i temi scuri e HiDPI.

Gli utenti con display ad alta risoluzione apprezzeranno questa versione, poiché tutte le icone e gli altri elementi dell’interfaccia utente sono stati perfezionati per “sembrare nitidi in HiDPI”.

Sono inoltre presenti nuove immagini da utilizzare come sfondo per il desktop e si possono utilizzare nuovi temi per personalizzare la propria installazione di Linux Mint 19 Tara.

Linux Mint 19 Tara è disponibile per architetture hardware a 32 bit e a 64 bit ed è liberamente scaricabile a questo link.

#linuxmint #softwarelibero #linux

 49 Posts 0 Comments 7756 Views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.